Storia

slide2

Nata nel 1975, l’AC Desio dimostra da subito di non voler crescere all’ombra dell’altra società cittadina. Inizia qui un lungo percorso di crescita che, sotto la guida passionale del presidente Luigi Pistillo e di Antonio Melluso, produce tre decadi di successi sportivi. La scalata verso le categorie più importanti a livello regionale inizia però nel 2007, quando il presidente Pistillo incontra Maurizio Provasi, tecnico vincente con il quale costruisce una autentica corazzata. La stagione 2007/08 sancisce la vittoria nel campionato di Seconda categoria. L’anno successivo arriva la conferma, con il trionfo in Prima categoria. La stagione 2009/10 è quella dello storico debutto in Promozione. Il primo anno i biancorossi regalano un’annata di alto profilo, con la fase play off che sfuma però sul più bello.
Il campionato 2010/11 offre una svolta nell’assetto della guida tecnica. Nonostante gli sforzi, però, l’Ac Desio non riesce nell’impresa di salire ancora di livello.
Andando sul sicuro, nella stagione successiva, i vertici societari scelgono Massimo Mapelli, guru del campionato di Promozione. Con lui alla guida, i biancorossi sono protagonisti di un girone di ritorno avvincente, che si conclude con il successo nella finalissima play-off contro il Fenegrò.

promozione eccellenza2

2011/12 l’Ac Desio sale in Eccellenza

Promozione eccellenza

2011/12: vittoria nei play off. L’Ac Desio vola in Eccellenza

Nuovo cambio di guida per la stagione dello storico debutto in Eccellenza. In via Monterosa sbarca Domenico Anania. La stagione inizia nel migliore dei modi ma poi si avvia verso una mesta conclusione, con la squadra che ottiene poco più di una meritata salvezza. Idee e programmi differenti portano all’addio, a fine stagione, sia del tecnico sia di una parte dello staff dirigenziale.

E’ tempo di ricostruzione. E ancora una volta Luigi Pistillo peril 2013/14 decide di affidarsi all’amico Maurizio Provasi. Il connubio rivitalizza l’entusiasmo in casa dei biancorossi. Un nuovo staff tecnico, con lo stesso Provasi a dividere la guida tecnica con l’amico Alessandro Gini, e una nuova direzione sportiva, affidata a Maurizio Mautone, sono l’aperitivo della seconda stagione in Eccellenza che si conclude con un crescendo rossiniano che porta i biancorossi sino ad un meritatissimo ottavo posto.

A fine stagione l’addio del ds Mautone e di mister Gini sono il preludio di un’annata difficile, che nel maggio del 2015 si conclude con un’amara retrocessione. La ripartenza nell’annata 2015/16 vede i biancorossi però decisi a riscattarsi. Il Desio viene indicata come una delle favorite nel girone B di Promozione, ma dopo una bella stagione la corsa alla risalita si ferma al primo turno dei play-off. Per Provasi e Massa, coppia da due anni alla guida dei biancorossi, è una grande delusione. Si sceglie di cambiare.

La stagione 2016/17 vede così un nuovo duo alla guida del Desio: il ds La Rosa e mister Bonaita, con una squadra decisamente rinnovata e pronta a fare bene nel girone B di Promozione.

 

FacebookTwitterGoogle+Condividi