Mercato invernale, un poker per il Desio

new

newDell’arrivo di Alessandro Sessa ne abbiamo già parlato, ma il mercato del Desio non è finito qui: il ds Nino Poté ha infatti assestato altri tre colpi, tre giocatori di assoluto valore che vanno a rinforzare ulteriormente la squadra di mister Alessandro Serlenga.

Due di loro sono in realtà volti già noti in via Monte Rosa: parliamo di Andrea Di Mola (difensore classe 1998 prelevato dal Brugherio, al Desio nel 2016/2017) e di Daniele Bertucco (estremo difensore classe 1995 dal Cabiate, in biancorosso nella stagione 2014/2015). Insieme a loro c’è anche il portiere Marco Mannucci, ragazzo del 1992 che si allena con la squadra già da diverse settimane.

“Sono tornato nel posto dove ho trascorso una bella stagione, soprattutto dal punto di vista dello spogliatoio – le parole di Di Mola – l’obiettivo è quello di fare meglio dello scorso anno, di tornare in Promozione. Ho rivisto alcuni vecchi compagni, che mi hanno detto <cosa ci fai qui?>”. “L’anno della retrocessione dall’Eccellenza fu sfortunato, spero che il Desio possa avere maggiore fortuna – aggiunge Bertucco – ho trovato un buon gruppo, ho scelto di tornare qui per avere più opportunità di giocare: con la società ci siamo cercati a vicenda, sono molto motivato e spero di portare questa squadra dove merita, ai playoff”. “Non vedevo l’ora di iniziare questa nuova avventura, negli ultimi due mesi mi sono allenato bene e ora desidero scendere in campo – conclude Mannucci – e poi io sono desiano doc, essendo nato qui: gioco in casa, darò il 110% per riportare il club ai livelli di una volta”.

C’è inoltre un nuovo acquisto anche per la Juniores: ecco Andrea Melluso, centrocampista classe 2000 già a disposizione dello staff tecnico. Ragazzi, benvenuti e in bocca al lupo!

 

NELLA FOTO: da sinistra a destra, Alessandro Sessa, Marco Mannucci, Nino Poté, Andrea Di Mola, Daniele Bertucco

 

Acd Desio Calcio

PER LA RIPRODUZIONE DELLA NOTIZIA SI PREGA DI CITARE LA FONTE

 

FacebookTwitterGoogle+Condividi